COME PUOI OTTENERE UN CONTRIBUTO PARI AL VALORE ASL PER L' ACQUISTO DI APPARECCHI ACUSTICI, ANCHE SE NON HAI I REQUISITI?  


Blocca l'incentivo economico di 1.316€ prenotando un controllo gratuito dell'udito entro il 12 Aprile 2021.


Lascia i tuoi dati e una nostra collaboratrice ti chiamerà appena possibile.    


Non aspettare fino all'ultimo giorno! Gli incentivi stanno finendo velocemente!  

Nome e cognome
                             

Non tutti hanno accesso al contributo da parte del Sistema Sanitario Nazionale 

Ci sono determinati requisiti da possedere e un iter da seguire. Il fondo che il SSN mette a disposizione è dedicato alle persone in possesso di invalidità civile con riconosciuto  deficit uditivo. Questo significa che il calo di udito deve essere uguale o superiore a 65dB sulla media delle frequenza di 500 - 1000 - 2000 Hz nell'orecchio migliore.    



Per questo motivo mi sono rimboccato le machine. Dopo mesi di pianificazione continua con collaboratori, consulenti e fornitori, sono riuscito a ottenere un fondo che garantisce un incentivo economico del valore pari a 1.316€ per l'acquisto di apparecchi acustici  (senza tempi di attesa o iter burocratici da seguire). 

Non solo. 


L’ incentivo coprirà l’acquisto di apparecchi acustici compatibili con il nostro percorso di sintonizzazione dell’udito Clarivox®. Grazie alle tecnologie per l’udito adatte alle tue esigenze uditive, ti permette un ascolto ed una comprensione delle parole più confortevole.

Come bloccare l'incentivo di 1.316€?

È possibile che avremo diverse richieste per accedere all'incentivo e per questo non voglio deludere le tue aspettative.

Il fondo stipulato ammonta a 94.752€, che andrà a diminuire ogni qualvolta qualcuno chiamerà e bloccherà l’incentivo (fino a esaurimento del fondo). Una volta bloccato avrai tempo fino al 12 Aprile 2021 per usufruire dell’incentivo.

Ti consiglio di non aspettare fino all’ultimo giorno in quanto non ti posso garantire che il fondo arrivi intatto fino alla scadenza della promozione.

Cosa succede una volta che hai bloccato l'incentivo?    


Sarai contattato da una nostra collaboratrice entro 24/48 ore per fissare un appuntamento (gratuito e senza impegno) in uno dei nostri centri acustici.

L'appuntamento serve per analizzare a fondo il tuo udito e le tue esigenze, e inoltre per valutare l’eventuale compatibilità con Clarivox®, in quanto dobbiamo essere certi di poterti garantire il miglior risultato.  


A fine visita l'audioprotesista ti suggerirà il percorso di riabilitazione acustica che sfrutta gli apparecchi acustici più adatti alle tue esigenze uditive. 

Una volta bloccato l’incentivo, potrai sfruttarlo fino al 12 Aprile 2021


Quindi se hai bisogno di dormirci su prima o dopo la visita, non perderai l’incentivo. Ma nel caso tu non lo voglia sfruttare, ti chiedo la cortesia di avvertire l'audioprotesista che vuoi rinunciare all’incentivo. 


Questo per rispetto delle persone che vogliono sfruttare il contributo e iniziare il percorso di riabilitazione uditiva  Clarivox®  attraverso il quale puntiamo a garantire un ascolto e una comprensione delle parole più chiaro e confortevole possibile.

Lascia che mi presenti    

Sono il dott. Francesco Pontoni, audioprotesista e responsabile della ricerca e sviluppo di Pontoni Udito & Tecnologia.


Aiuto le persone a capire come affrontare il proprio problema di udito e risolverlo al meglio scegliendo gli apparecchi acustici più adatti alle specifiche esigenze uditive della persona.   


Come faccio a capire qual è l'apparecchio acustico più adatto per le tue orecchie?  


Ti verrà spontaneo pensare che la scelta ricada su tre aspetti: la marca, il prezzo e le caratteristiche tecniche. Noi di Pontoni Udito & Tecnologia non la pensiamo così.  


La scelta degli apparecchi acustici viene fatta analizzando a fondo le tue esigenze uditive.  Come ad esempio ascoltare la musica in un determinato modo, tornare a sentire il canto degli uccellini la mattina appena ti svegli, oppure attenuare il rumore del vento per sentire le macchine che ti superano mentre vai in bici. 


Ed è da questo concetto che nel 2017 dopo più di 25 anni di studi e ricerche, è nato Clarivox®.

Il primo metodo in Italia che sintonizza il tuo udito con i giusti apparecchi acustici, che permette di schiarire la voce e far capire più parole.


Come funziona Clarivox®, il metodo di sintonizzazione con i giusti apparecchi acustici?


Attraverso la riabilitazione uditiva a 360° che si divide in tre fasi principali:  


Fase di scalata: porta al 70% dei risultati lavorando sulle “fondamenta” del percorso. L’obiettivo è che tu possa comprendere più parole nel modo più confortevole possibile. Facendoti abituare a indossare gli apparecchi acustici.    


Fase di sintonizzazione: cerchiamo di portare i risultati dal 70% al 100%. Lo facciamo lavorando su ogni singola frequenza e funzionalità di cui dispongono i tuoi apparecchi acustici. L’obiettivo è sfruttarli al massimo della loro potenzialità, sempre in maniera confortevole.    


Fase di crociera: l’obiettivo è mantenere i risultati raggiunti attraverso le altre fasi. Attraverso controlli programmati per verificare il tuo stato uditivo e il corretto funzionamento dei tuoi apparecchi acustici.


                  


NON rimandare:  fissa un appuntamento e blocca l'incentivo .


Hai tempo fino al 12 Aprile 2021, ma non aspettare fino all'ultimo giorno! Il fondo sta finendo velocemente!                 

 
 


“Da 10 anni cercavo di controllare la mia sordità, ero arrivato al punto di mollare la mia carriera da velista." Grazie alla sintonizzazione con il metodo Clarivox e i giusti apparecchi acustici, Alessandro Alberti ha ripreso in mano le regate. "Per me è stata una salvezza. Sono arrivato al punto dove ho detto BASTA, sono stato fin troppo egoista a voler credere che il problema fosse solo mio e che gli altri dovevano adattarsi. Non è facile relazionarsi con una persona che non sente niente. Si estranea, devi chiamarlo cento volte per attirare la sua attenzione."


Alessandro Alberti, campione del mondo di vela di altura,  cliente Pontoni Udito & Tecnologia dal 2019

 
 


“Avevo sempre bisogno fi qualcuno con me che mi siegaze quello che mi dicevano. La mia situazione era tragica, disperata, ero isolata dal mondo. Adesso è tutta un'altra vita! Sono soddisfatta, mi sembra di essere rinata, come se stessi riscoprendo il mondo e i suoni. Poter dialogare in tranquillità con le persone senza il supporto di qualcuno"


Michela Zannaro, cliente Pontoni Udito & Tecnologia dal 2018

 
 


“Da professoressa del liceo ho bisogno di sentire quello che i ragazzi in ultima fila dicono. Purtroppo non ci riuscivo più. Ed è per questo che mi sono decisa a rivolgermi a Pontoni che mi hanno seguita passo a passo per risolvere il mio problema di udito. Anche mio cognato ha avuto lo stesso problema ed anche lui (che era seguito da un altro centro) un percorso di riabilitazione acustica Clarivox gli ha cambiato la vita”


Maria Concetta Calabrò, cliente Pontoni Udito & Tecnologia dal 2016

 
 


“Soffrivo di problemi di udito sin da piccola a causa della meningite.  Sono andata avanti senza mai risolverlo finché mi sono resa conto che la relazione con la mia famiglia e i miei amici stava peggiorando, mi faceva sentire esclusa dalla società. Ora posso dire di essere soddisfatta, grazie a come sono stata seguita da Pontoni Udito & Tecnologia la mia vita è cambiata. Riesco a sentire di nuovo quando mio figlio mi chiama da un'altra stanza. Quello che consiglio a chi deve ancora fare il primo passo verso il proprio udito: non abbiate paura della vergogna. Gli apparecchi vi possono far rinascere”


Stefania De Conti, cliente Pontoni Udito & Tecnologia dal 2016